Saturday, February 21, 2015

An apple, hazelnut and oat cake



Hello, hello!
I promised I would come back soon with another apple-and-cinnamon-based recipe, so, here I am!
I prepared this cake for the new edition of Re-Cake, Re-Cake 2.0, which started this month with a gorgeous recipe! It is is super easy to make and will definitely not disappoint you. This is the blog I took the recipe from.
You will need:

150 grams of rice flour (I used wheat flour) 
50 grams of hazelnut flour 
60 grams of oat flour (you can make it yourself simply grinding oats)
1 tablespoon of cream of tartar or a bag of baking powder 
1/2 teaspoon of baking soda (needed only if you do not use the baking powder) 
1/2 tablespoon of cinnamon powder 
1/2 tablespoon of ginger 
1/2 teaspoon of salt 
150 grams of brown sugar 
125 ml of buttermilk*
125 ml of olive oil (I used peanut oil because it has a more delicate taste)
1 tablespoon of vanilla extract 
3 medium sized eggs
3 medium apples, thinly sliced 
50 grams of hazelnuts, roughly diced 
2 tablespoons of oat bran plus 2 for the topping

*if you want to make your own, you can follow the directions I described here, making sure you use half the quantities

Preheat the oven at 180 degrees. Grease a baking tin and line it with parchment paper. 
In a bowl mix together rice flour, hazelnut flour, oat flour, oat bran, cinnamon, ginger, salt and baking powder (or cream of tartar and baking soda). In a separate bowl whisk the eggs together with sugar, vanilla extract, buttermilk and oil. Pour the liquid mixture onto the dry ingredients, mix together until well combined, and pour the batter in the baking tin. Decorate with apples, hazelnuts and oat bran. Bake about 1 hour or until a toothpick inserted in the cake comes out clean.
In my case the apples sank in the dough while I was baking the pie, so 15-20 minutes after I started baking I added a few extra apple slices on top and placed the tin back in the oven. 
Here it is!



A big thank you to the organizers of Re-cake 2,  for having decided to start this new adventure! I am already looking forward to the next recipe!






TORTA ALLE MELE, NOCCIOLE E AVENA




Buongiorno, buongiorno! Vi avevo promesso che sarei tornata presto con una nuova ricettina a base di mele e cannella, e quindi eccomi qua! Il pretesto è la nuova versione del Re-cake, Re-cake 2.0, che questo mese ha esordito con una torta meravigliosa e davvero semplice da realizzare! Qui il link al post da cui ho preso la ricetta.
Vi serviranno: 

150 gr di farina di riso (io normale farina per dolci)
50 gr di farina di nocciole 
60 gr di farina d'avena (ottenuta macinando fiocchi d'avena) 
1 cucchiaio di cremor tartaro o una bustina di lievito per dolci 
1/2 cucchiaino di bicarbonato (da omettere se utilizzate il lievito)
1/2 cucchiaio di cannella in polvere 
1/2 cucchiaio di zenzero in polvere
1/2 di sale 
150 gr di zucchero di canna 
125 ml latticello*
125 ml di olio di oliva (io ho usato olio di semi di arachide)
1 cucchiaio di estratto di vaniglia 
3 uova medie 
3 mele di misura media, tagliate a fettine sottili
50 grammi di nocciole tritate 
2 cucchiai di crusca di avena più 2 per il topping 

*Se volete preparare il latticello in casa, usate le istruzioni che trovate qui, usando metà dose.

Preriscaldate il forno a 180°, imburrate una teglia da plumcake e ricoprite con carta da forno. In una ciotola amalgamate la farina di riso, la farina di nocciole, quella di avena, la crusca, lievito (o cremor tartaro e bicarbonato), cannella, zenzero e sale.  A parte sbattete le uova con lo zucchero, l'estratto di vaniglia, il latticello e l'olio. Unite gli ingredienti liquidi a quelli secchi e  mescolate. Versate il composto così ottenuto nella teglia. Decorate con le mele tagliate a fettine sottili e cospargete con le nocciole tritate e la crusca di avena. 

Cuocete per un'ora circa, testando il grado di cottura con uno stuzzicadenti. 
Nel mio caso le mele sono affondate in forno, perciò dopo una circa 15-20 minuti dall'inizio della cottura ho estratto la teglia e aggiunto qualche altra fettina in superficie. 
Ta-daaaaaa:



Voglio ringraziare lo staff di Re-cake 2.0 per aver deciso di continuare questa bellissima avventura!
Aspetto con ansia la ricetta per il prossimo mese!